L'IMPORTANZA DI FARE RETE NELLA FILIERA AGROALIMENTARE
AL CENTRO DELLA TAVOLA ROTONDA DELL'ASSEMBLEA
GENERALE DI ASSOFERTILIZZANTI 2014



In occasione della tradizionale Assemblea Annuale di Assofertilizzanti, svoltasi quest’anno a Perugia il 19 e 20 maggio, si è assistito ad un prezioso momento di confronto e discussione su temi attuali che riguardano non solo il comparto dei fertilizzanti, ma più in generale, l’intero settore agroalimentare italiano.

Infatti, nel corso della tavola rotonda “Agricoltura 3.0: l’era digitale, l’innovazione e l’evoluzione della filiera agroalimentare”, si è affrontato ampiamente il tema dell’importanza per i diversi attori della filiera agroalimentare di creare sinergia e “fare rete” per preservare la qualità del Made in Italy e il prezioso contributo offerto dall’innovazione, anche in chiave digitale, per l’evoluzione del settore. Un’innovazione che passa anche dall’ingresso di “nuove leve”, giovani agricoltori preparati e fruitori abituali di strumenti digitali, che offrono un importante contributo per il presente e il futuro del settore.

A parlarne erano presenti Fernanda Cecchini, Assessore alle Politiche Agricole della Regione Umbria, Massimiliano Giansanti, Presidente di Confagricoltura Roma, Albano Agabiti, Presidente di Coldiretti Umbria, Giuseppe Frenguelli, Professore della Facoltà di Scienze Agrarie Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia, Maurizio Zucchi, Direttore Qualità di Coop Italia e Francesco Caterini, Presidente di Assofertilizzanti-Federchimica.

A garanzia dell’impegno che l’Associazione investe nell’offrire prodotti sicuri e di qualità al consumatore finale, il Presidente Caterini è tornato a parlare della centralità del Progetto Qualità avviato dall’Associazione, che mira ad incrementare il “controllo” della qualità, nono solo sul prodotto fertilizzante finito, ma anche sulle materie prime e su tutto il processo produttivo.

Nel corso dell’Assemblea, è stato poi riconfermato all’unanimità Francesco Caterini alla guida dell’Associazione e sono stati nominati i tre nuovi Presidenti dei gruppi merceologici: Barbara Piona, Lorenzo Gallo ed Enrico Villa.