Glossario


Glossario

Ammendanti: sostanze che aggiunte al terreno, per la loro natura, ne modificano le proprietà fisiche e microbiologiche, migliorandone l’abitabilità per le specie vegetali da coltivazione. I principali sono gli ammendati organici naturali.

 

Biomassa: sostanze di origine animale e vegetale che possono essere utilizzate come combustibile e fonte energetica.

 

Clorosi: ingiallimento anomalo delle foglie (organi clorofillati) per degradazione o insufficiente formazione della clorofilla, spesso sintomo di qualche carenza minerale (es. mancanza di ferro nel terreno).

 

Compost:  materiale risultante dalla decomposizione controllata da parte di microrganismi di materia organica di diversa origine (rifiuti organici, scarti della potatura, liquame). Una volta maturo viene riutilizzato come fertilizzante.

 

Concimi: sostanza la cui funzione principale è fornire elementi nutritivi alle piante.

 

Correttivi: sostanze che aggiunte al terreno ne modificano le proprietà chimiche rendendole più adatte alla crescita di una specifica specie vegetale.

 

Dormienza: riposo vegetativo o quiescenza, cioè condizione di vita latente di una pianta per far fronte a condizioni ambientali sfavorevoli, durante il quale vengono ridotte al minimo le funzioni fisiologiche (es. fotosintesi)

 

Elementi nutritivi:  sono gli elementi indispensabili per la nutrizione delle piante: i principali sono azoto, fosforo e potassio; altri elementi sono calcio, magnesio e zolfo, nonché i micronutrienti come zinco, rame, ferro, manganese.

 

Fertilizzanti:  tutte le sostanze che, per la loro composizione in elementi nutritivi o per le loro caratteristiche (chimiche, fisiche, biologiche), contribuiscono al nutrimento delle piante coltivate, al loro sviluppo e aumentano la fertilità del terreno. I fertilizzanti comprendono: i concimi, gli ammendanti, i correttivi, i prodotti ad azione specifica quali i biostimolanti, i substrati di coltivazione.

 

ICQRF:  Ispettorato Centrale della tutela della Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari, organo ufficiale del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali.

 

Set-aside:  forma di messa a riposo di terreni agrari, promossa dall’Unione Europea, collegata ad incentivi economici e a criteri pratici di attuazione.

 

Stolone: fusto strisciante epigeo (sulla superficie del suolo) o ipogeo (sotto la superficie del suolo), tipico delle piante erbacee (ad esempio la fragola), capace di emettere nuove radici e foglie che formano nuove piantine.

 

Substrato: materiale naturale o artificiale usato per la coltivazione in vaso, che ha la funzione di dare sostegno e supporto nutritivo.